+39.02.45381170 info@sacee.it

Dps – Dipartimento progettazione strutturale

Progettiamo
la 
stabilità.

Il dipartimento strutturale affronta temi su diverse tipologie costruttive: calcestruzzo armato, acciaio, muratura, legno, intervenendo nell’ambito delle nuove costruzioni o sul patrimonio edilizio esistente. Nel caso di interventi sul costruito, viene posta grande attenzione all’attività di diagnostica. Il primo passo sarà sempre l’esame dello stato attuale, visivo, strumentale e di studio storico.

 

 

Zone sismiche.

Ci occupiamo,inoltre, di progettazioni strutturali in zona sismica, dove la sfida è quella di capire e analizzare il modo in cui un terremoto sollecita l’edificio, scegliere le tecniche e i materiali più adatti per resistere a tali sollecitazioni e tradurre questi concetti in soluzioni pratiche ed economiche.

 

 

servizi

  • Analisi  e diagnostica di strutture e materiali
  • Rilievo della vulnerabilità sismica
  • Adeguamento antisismico e rinforzo strutturale
  • Progettazione strutturale e/o ristrutturazione di edifici esistenti
  • Gestione pratiche SismaBonus
  • Direzione Lavori e Collaudo

 

COMMITTENTE
Privato
LUOGO
Abbiate Guazzone – Tradate (Va)
ANNO
2014-2019
SERVIZI
Ristrutturazione con parziale demolizione e ricostruzione con cambio di destinazione d’uso dell’edificio esistente ponendosi in aderenza allo stesso. Viere ridefinita la volumetria esistente attraverso la demolizione del sottotetto che viene convertito in terrazzo piano e annettendo un nuovo volume per garantire una nuova distribuzione delle due unità immobiliari in progetto (studio odontoiatrico e residenza). Il progetto si pone l’obiettivo di una trasformazione in chiave moderna con una particolare attenzione rispetto all’efficientamento energetico e dei materiali. Il nuovo corpo più alto, si organizza su quattro piani (piano seminterrato con destinazioni di servizio alla residenza e alla attività odontoiatrica, piano terra – studio odontoiatrico, piano primo e secondo – residenza principale).
Il nuovo volume è stato realizzato a secco, i vantaggi di un sistema costruttivo a secco sono molteplici. Tempi e costi di costruzione ridotti, basso impatto ambientale, sia durante le fasi di costruzione, sia alla fine della vita utile dell’organismo edilizio, grazie all’alta percentuale di recupero dei singoli componenti, assemblati meccanicamente e non a umido. Il sistema strutturale in acciaio progettato in Tekla (software Open BIM) a velocizzato ulteriormente il flusso di lavoro con la possibilità di scambio dell’intero modello nei formati per il disegno tecnico della carpenteria “pesante”. L’IFC, che riportiamo in seguito è il livello costruttivo di cantiere che permette in tempo reale la valutazione delle varie problematiche con l’interazione e lo scambio di informazioni tra i tecnici ed i responsabili del settore, evitando che i problemi arrivino in cantiere.
Al termine della modellazione della struttura, dei giunti e del controllo di coerenza di tutti i nodi vengono creati in automatico, inormalini, ovvero disegni d’officina dei singoli profili, dei singoli piatti, piastre, ecc… Quote ed etichette vengono posizionate automaticamente su di ogni particolare con grande precisione e chiarezza per poi esser controllate, comunque, singolarmente. Vengono generate le distinte dei materiali, suddivisi per tipologia, secondo le preferenze di ciascun committente finale.
Progetto esecutivo architettonico e strutturale, Direzione Lavori.

Modello Strutturale

Rendering

Cantiere

Per richiedere maggiori informazioni sui nostri servizi o per richieste di carattere generale

Contattaci

Pin It on Pinterest